Quando la comodità appare come un concetto relativo.

Mi raccomando non parlare mai ad un livornese di sabbia, GUAI! E questo per due semplici motivi:

Per prima cosa si dice rena, e secondo poi, è scomodissima.

Certo tutto dipende dai punti di vista!

La rena ti si appiccica da tutte le parte, non la togli nemmeno con la doccia, se non hai il bruschino! Ti va negli occhi se c’è vento, e, non mi immagino che succede con una giornata di libeccio! Se ci sono bambini nei paraggi te la tirano sicuramente, sporca tutti gli asciugamani che quando vai a scuotere rischi di fare a puntate con il vicino di ombrellone! La sabbia ti brucia i piedi e ti riempie il costume!

Da noi i prediletti sono gli amati scogli o qualsiasi tipo di pavimentazione che si affaccia sul  mare, basta non aver a che fare con la temuta rena!

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *